Neve record a Roma nel Gennaio 1985. YouTube: Sarvognuno
Il 9 Novembre 1984 a Roma si toccarono i 22°C, perfettamente in accordo con la tradizione popolare dell'Estate di San Martino che fa riferimento ad un periodo mite nella prima decade del mese di Novembre.

In quei giorni, romani e non, turisti e meteorologi si domandavano, come avrebbe potuto essere l'inverno, che partiva invece così straordinariamente mite e nessuno si immaginava ciò che sarebbe poi accaduto da lì a meno di 60 giorni.

GENNAIO 1985, GELO RECORD SULL'ITALIA - Un repentino riscaldamento stratosferico polare attuatosi alla fine del Dicembre 1984, scatenò una massiccia discesa di aria fredda verso il bacino del Mediterraneo.
L'aria gelida innescò in sede Tirrenica un ciclone invernale che andò a richiamare da Sud aria umida mentre veniva continuamente alimentato da est dall'irruzione gelido-siberiana che noi chiamiamo Burian.

Il 6 Gennaio 1985 a Roma nevicò, così come in tante altre città italiane, nevicata che è rimasta nella mente, e nel cuore, di molti di noi.Gennaio 1985, gelo senza precedenti sull'ItaliaGennaio 1985, gelo senza precedenti sull'Italia

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo