Caterina e Melissa, le due bambine scambiate per errore alla nascita, si sentono come sorelleCaterina e Melissa, le due bambine scambiate per errore alla nascita, si sentono come sorelleCaterina e Melissa sono state scambiate per errore alla nascita: l'incredibile storia proviene da Mazara del Vallo, un comune in provincia di Trapani, dove la notte di Capodanno del 1998 le due neonate furono erroneamente invertite nelle culle. Gli ignari genitori le hanno cresciute come se fossero le loro figlie, inconsapevoli dello scambio.

Il quotidiano Corriere della Sera, nella sua edizione on line, ha raccontato tutte le tappe di questa grottesca vicenda.
Innanzi tutto, la scoperta, avvenuta grazie alla maestra d’asilo, la quale, vedendo quanto Caterina somigliasse alla signora Marinella Alagna (la madre affidataria dell'altra bimba), gliela affidò in maniera del tutto naturale. All'inizio, la mamma reagì in maniera piuttosto fredda e distaccata, ma i suoi pensieri e i turbamenti la accompagnarono nelle notti successive a questo fatto e la spinsero a fare chiarezza. Chiese, pertanto, un test del DNA e da lì la tremenda scoperta: la piccolina non era sua figlia, ma quella di Gisella Foderà, ovvero l'altra partoriente di quel 1° gennaio di 21 anni fa.

Sconvolta da questo fatto, insieme al marito e agli altri genitori, rimasero per molto tempo fortemente incerti se rivelare la vera identità o meno: alla fine, optarono per dire tutta la verità e festeggiare tutti insieme. Le due ragazze hanno condiviso il percorso scolastico dalla materna fino alle scuole superiori e adesso si sentono come sorelle: da questa particolare storia è nato anche un film, "Sorelle per sempre", andato in onda giovedì 16 settembre su Rai Uno.