Fonte: canale YouTube しげまつひろし
Si trova in uno dei punti più panoramici della città, sulla costa, il teatro dell’opera di Zhuhai, nella provincia del Guangdong in Cina ed è un vero trionfo architettonico, in completa armonia con il paesaggio circostante.

Grazie ad una bonifica effettuata di recente il teatro sorge su una superficie di oltre 57 mila metri quadrati. L'architetto cinese che lo a progettato probabilmente si è ispirato all'arte italiana, il teatro ricorda infatti il famoso quadro di Botticelli “La nascita di Venere”, ma soprattutto è chiaro il rimando alle forme della fauna marina come a quella della cappasanta.

La struttura è composta da due edifici diversi: il primo è il più grande, alto circa 90 metri, mentre il secondo, più piccolo, ne misura 60. Il visitatore, al suo interno, compie un vero e proprio percorso visivo e pure sensoriale: la conchiglia più grande racchiude una sala concerti con 1500 posti a sedere, l’atrio principale, l’auditorium e il palcoscenico. Accedendo alla più piccola, si trova invece una sala concerti con 500 posti.

Grazie alla forma aerodinamica, l'edificio è stato pensato per resistere ai tifoni, alle tempeste, ai terremoti fino all’ottavo grado e a condizioni meteorologiche estreme.Il TEATRO a forma di CAPPASANTAIl TEATRO a forma di CAPPASANTA