ILMeteo scende in campo al fianco di AIRCILMeteo scende in campo al fianco di AIRCLunedì 21 Marzo, con l’arrivo della primavera, prende il via la collaborazione tra iLMeteo e l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Per tutto il 2016 il sito e la pagina Facebook del più visitato portale meteo in Italia, che può contare su oltre 2 milioni di like, ospiterà le pillole’ di informazione scientifica curate da AIRC.

Alimentazione, ultime novità dal mondo della ricerca, prevenzione e diagnosi precoce, informazioni precise per fare chiarezza su temi legati alla salute: sono solo alcuni dei contenuti proposti da AIRC appositamente per gli utenti de iLMeteo. Ogni due settimane, a partire da lunedì 21 marzo, verrà pubblicata una ‘pillola‘ di informazione scientifica corredata da video, immagini e infografiche per informare in modo chiaro e puntuale i tantissimi utenti de iLMeteo.

Dalla divulgazione scientifica al finanziamento della ricerca, la collaborazione tra iLMeteo e AIRC si concretizza anche con una donazione di 25.000 euro che contribuirà al sostegno di progetti di ricerca sui tumori pediatrici già selezionati e valutati meritevoli dagli esperti dell’Associazione.

I numeri dicono che ogni anno in Italia 1.500 bambini e ragazzi fino a 14 anni si ammalano di cancro e oltre 800 sono i casi registrati nella fascia 15-18 anni. Grazie agli eccezionali progressi della ricerca, il bilancio è positivo nella maggior parte dei casi: l'82% dei bambini e l'86% degli adolescenti è in vita cinque anni dopo la diagnosi di tumore. Per questo è fondamentale continuare ad alimentare la ricerca per arrivare a risolvere il 100% dei casi.

Consapevoli delle difficoltà che si incontrano quando si fa ricerca scientifica - spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.itsiamo orgogliosi di poter dare un contributo al campo oncologico, e abbiamo scelto l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro per l’eccellenza dei suoi programmi di ricerca, nell'nesauribile speranza di sconfiggere questo male che affligge da sempre l’umanità”.

Questa collaborazione è per noi importante perché ci offre una finestra di comunicazione continuativa su una pagina che conta più di due milioni di lettori - spiega Niccolò Contucci, direttore generale di AIRC – Questo ci permette una volta in più di perseguire uno degli obiettivi della nostra missione che è proprio quello di informare e sensibilizzare il pubblico sui progressi compiuti dalla ricerca oncologica”.

iLMeteo.it : in testa non abbiamo solo le nuvole
Nata nel Dicembre 2000 dall'idea e per volere dell'attuale Amministratore Antonio Sanò, conta oggi più di 15 persone tra dirigenti, collaboratori, esperti in meteorologia, nautica, agrometeorologia, fisica, chimica, ingegneria, e si avvale della preziosa collaborazione dei più illustri scienziati europei ed americani. In Italia iLMeteo.it è il primo sito di meteo nel ranking Audiweb nella categoria weather, con 9,3 milioni di utenti nel mese ed è stabilmente nei top 20 brand del panorama internet italiano. L’App de iLMeteo.it, con 4,3 milioni di utenti unici nel mese, è l’App italiana più scaricata e più utilizzata dagli Italiani che cercano notizie meteo aggiornate. Nel complesso, la navigazione in mobilità de iLMeteo.it, App e Msite, raggiunge 6,2 milioni di utenti mensili.

AIRC: Da 50 anni con coraggio, contro il cancro
Dal 1965 L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Oggi può contare su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a circa 5.000 ricercatori le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. Dalla fondazione a oggi AIRC ha distribuito oltre 1 miliardo e centomila euro per il finanziamento della ricerca oncologica (dati attualizzati e aggiornati al 2 dicembre 2015).