Influenza, ecco come combatterla al meglioInfluenza, ecco come combatterla al meglioRaffreddore, febbre e infiammazioni alle vie respiratorie ogni anno mettono a letto migliaia di persone in questa stagione. Per fortuna, il mercato offre vari rimedi per schivare l’influenza e aiutare chi la prende a combatterla. A patto di riconoscerne i sintomi e prendere in tempo le giuste misure. Ecco perché può essere una buona idea tenere in casa un piccolo kit, composto da prodotti facilmente reperibili in farmacia, per prevenire o curare i sintomi dell’influenza: tutti siamo impegnati, e non è detto che si abbia il tempo di procurarsi l’occorrente, proprio quando se ne avrebbe più bisogno.

Disinfettare mani E’ un gesto semplice ed economico, spesso sottovalutato: eppure lavarsi spesso le mani, in particolare dopo essersi soffiati il naso o aver tossito o starnutito, rappresenta un rimedio preventivo di prima scelta, riconosciuto anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come uno dei più efficaci per controllare la diffusione delle infezioni. In giro ci sono decine di saponi o gel disinfettanti pratici ed efficaci.

Seguire una dieta sana Una dieta varia ed equilibrata, competa di frutta e verdura ricche di vitamine e sali minerali, è una valida alleata nella prevenzione delle sindromi influenzali. E non c'è dubbio che l'alto contenuto di vitamina C negli agrumi, ma anche nei kiwi, abbia un effetto positivo. Se però non si ha sempre occasione di cucinare o mangiare sano, ci sono vari integratori che possono aiutarci a mantenere comunque un giusto livello di vitamine, C ma anche D, utili a rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni.

Curare il benessere delle vie respiratorie Altri prodotti importanti sia per prevenire che curare i sintomi dell’influenza sono gli spray nasali (che possono essere medicati o a base salina o vegetale) e gli apparecchi elettromedicali come l’aerosol che servono a nebulizzare prodotti per decongestionare le mucose.

Tenere a bada la febbre Gli antipiretici sono quei medicinali che contengono principi attivi, come il paracetamolo o l’ibuprofene, capaci di abbassare la temperatura corporea durante gli stati febbrili. Ne esistono di tanti tipi in commercio, anche di origine naturale come il chinino, che deriva dalla pianta della China che viene dalle Ande.

In pratica, contro l'influenza la scelta dei rimedi possibili è variegata: ci sono vari medicinali da banco con uno o più principi attivi, che possono interagire con eventuali altre terapie in corso. Per qualsiasi dubbio, i farmacisti possono essere d’aiuto. Perché anche l’automedicazione va fatta in maniera responsabile.