Fonte: canale youtube wjzima
Prati verdeggianti e cielo azzurro, in Irlanda i colori brillano davvero, ma c'è un muro della vergogna costruito da un conte troppo geloso che rende questa meravigliosa isola famosa più per le sfumature che per i paesaggi.

Il conte è Robert Rochfort, un uomo così violento e ossessionato, da recludere in casa la seconda moglie, Mary Molesworth: è questa la «più grande follia d'Irlanda». La donna rimase prigioniera per oltre trent'anni, rinchiusa insieme ai figli in una prigione dorata sulla collina di Mullingar, perché accusata di tradimento.

La settecentesca Belvedere House è ancora oggi visitabile insieme al giardino che la donna poteva ammirare solo dalla finestra. Sul lato sud della proprietà svetta anche il muro alto 20 metri costruito dal conte per impedire al fratello George di guardare dentro casa sua.

Il "Muro della gelosia" oggi è una rovina in stile neogotico ed è possibile visitarlo, ma è talmente alto che lo si può ammirare anche da fuori, con le sue finestre che ricordano il palazzo di Diocleziano. Una storia certamente triste, ma c'è da dire che tutto Belvedere House oggi è una delle mete architettoniche più celebri d’Irlanda.IRLANDA: Belvedere House e il folle muro della gelosiaIRLANDA: Belvedere House e il folle muro della gelosia

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo