La piena del torrente Polcevera; sullo sfondo, il La piena del torrente Polcevera; sullo sfondo, il "Ponte Morandi", crollato il 14 agosto 2018Il 15 novembre la città di Genova venne travolta da un'intensa ondata di maltempo. L'alluvione questa volta interessò maggiormente i quartieri di ponente del capoluogo ligure, provocando gravi danni in molte zone della città a causa del fango e delle esondazioni di numerosi corsi d'acqua.

Nel corso della mattinata di quel sabato la piena del fiume Polcevera ha provocato grossi disagi a Pontedecimo e Bolzaneto; una grossa frana ha costretto alla chiusura del casello della A7 per diverse ore.
Nella delegazione di Sampierdarena le strade sono state completamente invase dall'acqua, con danni nei pressi del centro commerciale della Fiumara.

Il rio Cerusa, a Voltri, ha rotto gli argini allagando numerose attività commerciali; la furia devastatrice dell'acqua ha provocato smottamenti e frane anche nell'entroterra, specie a Busalla, Serra Riccò e Mignanego.