Rappresentazione artistica di una stella distrutta dall’interazione mareale con un buco neroRappresentazione artistica di una stella distrutta dall’interazione mareale con un buco neroAlcuni astronomi della Royal Astronomical Society presso l’Università di Birmingham, nel Regno Unito hanno catturato gli ultimi istanti di vita di una stella "divorata" da un buco nero.

Il risultato di questa importante scoperta è stato pubblicato recentemente sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society: "L’idea di un buco nero che ‘risucchia’ una stella vicina suona come fantascienza. Ma questo è esattamente ciò che accade in un evento di distruzione mareale", afferma Matt Nicholl, docente e assegnista della Royal Astronomical Society presso l'Università di Birmingham, nel Regno Unito, e autore principale del nuovo studio.

L'evento è stato osservato usando telescopi dell’ESO (European Southern Observatory) e di altre organizzazioni in tutto il mondo.

"Quando una stella sfortunata si avvicina troppo a un buco nero supermassiccio al centro di una galassia, l’estrema attrazione gravitazionale del buco nero distrugge la stella, formandone sottili flussi di materiale", spiega l’autore dello studio Thomas Wevers, assegnista dell’ESO a Santiago, Cile, che lavorava all’Institute of Astronomy.

Insomma, un evento tanto affascinante quanto misterioso e ricco di significato.