Il Cambiamento Climatico affligge in particolar modo alcuni settori dell'AfricaIl Cambiamento Climatico affligge in particolar modo alcuni settori dell'AfricaIl PROBLEMA legato ai CAMBIAMENTI CLIMATICI è sempre più urgente e coinvolge tutto il Mondo. In particolare l'Africa e la zona del Sahel sono in emergenza. Facciamo il punto e cerchiamo di capire per quale motivo.

L'agricoltura occupa un cittadino su tre nel solo Burkina Faso, ed è minacciata dallo stesso nemico che dilaga nel resto dell'Africa occidentale: il cambiamento climatico. L'aumento delle temperature sta colpendo con particolare violenza i territori del Sahel, la fascia che percorre il Continente dalla Mauritania all'Eritrea, dividendo il deserto del Sahara dalla Savana sudanese. Secondo le proiezioni ufficiali i valori termici cresceranno ad un ritmo superiore di 1,5 volte rispetto alla media globale, spingendo il termometro fino a 3-5 gradi centigradi in più rispetto agli standard (già pari a 35 gradi) entro il 2050. Il mutamento del clima coinvolge poi anche l'andamento delle piogge andando ad aggravare il settore agricolo in un territorio così fragile e senza i più basilari sistemi di irrigazione.

Per tutti questi motivi la zona è stata classificata dalle Nazioni unite come "l'area più vulnerabile" al mondo agli effetti del cambiamento climatico.

Il tutto poi si ripercuote con un effetto domino su crescita, approvvigionamenti di cibo e la sicurezza già vacillante della regione, insanguinata dall'incrocio fra ostilità locali e l'insorgenza di un revival jihadista.

A causa della povertà estrema delle popolazioni che vivono in questa area sono di fatto assenti i flussi migratori verso nord, o addirittura all'interno della regione, venendo meno anche a quegli spostamenti di micro-mobilità che si erano sempre legati all'andamento stagionale dell'agricoltura. In definitiva gli abitanti sono prigionieri della loro terra sempre più assetata con le temperature in costante aumento.

Una bomba a orologeria insomma a cui bisogna al più presto trovare una soluzione sul lungo periodo e non un approccio di tipo emergenziale. Queste storie sottolineano una volta ancora come il problema dei cambiamenti climatici è concreto e reale coinvolgendo praticamente tutto il Mondo.