Cambiamento climatico, un rischio per il nostro PianetaCambiamento climatico, un rischio per il nostro PianetaIl cambiamento climatico, di cui si sta facendo un gran parlare in questo periodo, è una grave minaccia non solo per l'ambiente ma anche per l'agricoltura e per i trasporti. Cerchiamo di capire quali sono i rischi per l'uomo.

Una ricerca della Columbia University afferma che un simultaneo aumento delle temperature è in grado di distruggere i raccolti in tutto l'emisfero nord; la causa di queste ondate di caldo sta in un'anomalia della corrente a getto settentrionale, un vento d'alta quota che soffia da ovest a est in tutto l'emisfero nord. Il suo percorso a zig-zag, porta aria calda al nord e aria artica verso l'equatore, con grosso impatto sul meteo quotidiano.
Le ondate di calore causate dalla corrente a getto settentrionale impattano su una grande parte della produzione agricola mondiale, minacciando così non solo le scorte di cibo delle regioni colpite, ma la sussistenza globale; secondo i ricercatori poi non c'è da stare tranquilli, perché le ondate di calore si faranno più severe man mano che la temperatura della Terra continuerà a salire.

Il repentino aumento delle temperature medie globali poi può avere serie ripercussioni sul mondo dei trasporti: un ingegnere e docente di Ingegneria Ambientale alla Colorado State University ha pubblicato uno studio nel quale sostiene che le prossime vittime dei cambiamenti climatici potrebbero essere proprio i ponti.
I ponti in cemento e ferro sono stati progettati tenendo conto di temperature inferiori rispetto a quelle che si stanno registrando in questi decenni, e inferiori anche a quelle che si prevedono si potranno raggiungere negli USA entro il 2040.
Secondo lo studioso sarebbero quasi 600 mila i ponti a rischio negli Stati Uniti, con i ponti situati nel Nord degli USA maggiormente soggetti a questi cambiamenti.