Maltempo e temporali al SudMaltempo e temporali al SudNon si è fatta attendere la prevista perturbazione che già in queste ore ha riportato la pioggia su molte zone del Centro e del Nord e pure la neve su alcuni tratti dell'Appennino settentrionale e sul comparto alpino, qui anche a quote relativamente basse. Maltempo che non sta risparmiando anche le regioni meridionali italiane, martoriate da forti temporali e nubifragi. La situazione più critica nel Messinese in Sicilia.

AGGIORNAMENTO ore 18:20 - SICILIA: un violentissimo temporale autorigenerante che perdura delle 15:00 del pomeriggio ha scaricato oltre 200-250mm di pioggia sulle alture di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina). Situazione delicatissima su quest'area con fiumi in piena, allagamenti diffusi e strade completamente invase dall'acqua.




AGGIORNAMENTO ore 15:30 - SICILIA: forti temporali sono in atto sulla Sicilia nord-orientale con nubifragi in corso nel Messinese. Le aree maggiormente colpite in questi minuti sono quelle dell'entroterra di Taormina, Messina e Milazzo.

AGGIORNAMENTO ore 14:15 - SARDEGNA: Forti temporali si stanno abbattendo lungo le coste sud-orientali della Sardegna, con locali rovesci di forte intensità nella zona di Costa Rei. I fenomeni tenderanno a lambire a breve anche i settori più a nord, verso Villaputzu e Tortolì.

AGGIORNAMENTO ore 13:15 - LAZIO: Maltempo diffuso con locali temporali stanno causando l'ingrossamento dei torrenti di medio-piccola portata su diverse zone del Lazio. Fenomeni intensi nella zona dei Castelli Romani. Segnalato un innalzamento sensibile del livello idrometrico del fiume Almone (marrana della Caffarella) a Roma.


AGGIORNAMENTO ORE 13:00 - LIGURIA: Copiose nevicate in atto nell'entroterra di Savona con sconfinamenti nevosi fino a 500 metri di quota in Valbormida. Copiosa nevicata nella rinomata Calizzano così come a Millesimo, con il coinvolgimento anche della tratta autostradale dell'A6 Torino-Savona. Oltre 25-30cm sono segnalati sulle alture del Melogno (quota 1028m) con qualche disagio alla viabilità per presenza di ghiaccio sul fondo stradale.



AGGIORNAMENTO ORE 12:45 - PIEMONTE: nevica copiosamente oltre i 600-650m di quota su tutta la provincia di Cuneo e mediamente oltre i 700-800m sul resto della regione. I fiocchi di neve sono riusciti a fare la loro comparsa anche in nella zona di Mondovì (385mslm) con una spolverata fino in città. Solo pioggia mista a neve a Cuneo città.

AGGIORNAMENTO ORE 12:00 - Nevica già dalla prima mattinata tra Liguria e Piemonte, con accumuli significativi fino a quote molto basse. Oltre 30-40cm sono segnalati sulle Alpi Marittime e Liguri oltre i 1300m, con sconfinamenti anche in territorio ligure nella zona dell'entroterra savonese e genovese. Splendida nevicata anche ad Artesina (CN) ammantata da oltre 35cm di neve fresca.

AGGIORNAMENTO ORE 09:00 - Si stanno sviluppando forti temporali sul Lazio prossimi a coinvolgere anche la città di Roma.

La giornata di Domenica 4 Dicembre sarà ancora caratterizzata da maltempo diffuso su diverse regioni del Centro-Nord Italia, ma con la quota neve in rialzo sopra i 1200-1300m sulle Alpi, oltre i 1500-1600m in Appennino. Fenomeni più abbondanti sono previsti sull'alto Piemonte, alta Lombardia e Friuli Venezia Giulia.

Per capire meglio la distribuzione e gli accumuli di precipitazioni previsti proprio per la giornata di Domenica 4 Dicembre, vi mostriamo questa cartina dove nelle zone colorate di fucsia ci attendiamo cumulati fino a 70mm. In quelle colorate di blu scuro fino a 40mm e valori inferiori via via che si va verso le zone colorate di azzurro.Le piogge previste per Domenica 4 Dicembre 2022Le piogge previste per Domenica 4 Dicembre 2022

Oltra alla pioggia però ci sarà spazio pure nevicate anche moderate. Ad imbiancarsi saranno l'arco alpino sopra i 1000/1200m. Nevicate saranno possibili inoltre sulla dorsale appenninica intorno ai 1500/1600m e dunque a quote decisamente più alte a causa di una maggior ingerenza dei miti venti da Scirocco che contribuiranno inoltre ad elevare le colonnine di mercurio sulle regioni del Sud.