Il violento terremoto (7° Richter) che ha colpito il Mare Egeo (Grecia) venerdì 30 ottobre ha provocato numerosi crolli nella vicina Turchia. A Smirne un palazzo di 9 piani non ha resistito alla scossa e si è letteralmente sbriciolato.