I giorni della merla completamente stravolti rispetto alle medie del passatoI giorni della merla completamente stravolti rispetto alle medie del passatoSecondo la tradizione popolare i "giorni della merla" ( 29-30-31 di gennaio ) sono i più freddi di tutto l'anno. Dal punto di vista statistico capita infatti spesso che proprio a fine gennaio si registrino le temperature più basse a causa della bassa radiazione solare che in questo periodo arriva sul nostro emisfero.
Ebbene quest'anno tutto potrebbe essere completamente stravolto e quei giorni potrebbero risultare addirittura i più caldi dell'inverno!
Scopriamo subito perché e l'evoluzione prevista per la fine del mese in corso.

In base agli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione emerge come proprio in concomitanza della prossima settimana (i giorni della merla) l'Europa sud-occidentale sarà abbracciata da una vasta area di alta pressione di matrice azzorriana e in parte africana (in genere protagonista dei mesi estivi). Per questo motivo ci aspettiamo estrema stabilità atmosferica anche sul nostro Paese con sole prevalente e solo con poche nubi di passaggio.

Quello che salta all'occhio, tuttavia, sono le temperature, attese decisamente fuori norma per il periodo su buona parte del vecchio continente. Come possiamo vedere nella mappa, anche sull'Italia l'anomalia sarà piuttosto marcata con valori fino a 3°C superiori rispetto alle classiche medie stagionali.
Insomma siamo di fronte ad un ulteriore conferma di un stravolgimento del clima, in linea con quello che è avvenuto negli ultimi mesi e ancora più in generale in questi ultimi anni.Anomalie di temperature fino a 3°C rispetto alle medie nel corso della prossima settimanaAnomalie di temperature fino a 3°C rispetto alle medie nel corso della prossima settimana
In diverse città, specie del Centro-Sud, non è escluso che si possa arrivare fino ad oltre 14/15°C durante le ore centrali della giornata.

Per il momento non sono attese precipitazioni significative, dunque l'inverno si prenderà, in definitiva, una nuova lunga pausa, almeno fino ai primi di Febbraio.
Staremo a vedere se nelle prossime settimane un indebolimento del Vortice Polare potrà favorire la discesa di correnti gelide in grado di riportare il freddo sull'Italia.