Fulmini a Milano, 2 Luglio 2016. Canale YouTube THE STORM

Nel corso del periodo estivo, dominato dall'alta pressione, possono svilupparsi fenomeni temporaleschi anche improvvisi e particolarmente violenti: con questo articolo illustreremo alcune semplici regole che possono essere utili per difendersi dai fulmini e dai temporali estivi.
TEMPORALI VIOLENTI- Le recenti cronache meteo hanno mostrato eventi estremi in varie parti del mondo, dove decine di persone sono morte in singoli eventi a causa dei fulmini. Dalla Francia all'India, tra Maggio e Giugno quasi un centinaio di persone sono morte e numerose sono rimaste ferite dopo essere state colpite dai fulmini.

COME DIFENDERSI AL MEGLIO - Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che non esiste alcun posto certamente sicuro: nel caso in cui ci troviamo all'interno di un edificio, è meglio stare lontani da porte, finestre, caminetti.

EVITARE GLI ALBERI - Trovare riparo sotto gli alberi è la prima e semplice idea che potrebbe venirci in mente una volta sorpresi dal temporale: questa scelta potrebbe rivelarsi un errore fatale, se si considera che i principali bersagli dei fulmini sono proprio gli alberi.
OGGETTI METALLICI DA EVITARE - E' opportuno togliersi bracciali, orologi, catenine, medaglie, orecchini: gli oggetti metallici, magari d'oro, possono attirare la scarica elettrica verso di noi.
TROVARE RIPARO IN EDIFICI O AUTO - Gli edifici e in secondo luogo le auto sono i posti dove è meglio cercare rifugio. Se ci troviamo all'aperto senza case o macchine nelle vicinanze, esiste una posizione di sicurezza da assumere quando ci si accorge che i fulmini sono vicini: sedendosi o accucciandosi con ginocchia e piedi uniti, tendendo la testa tra le ginocchia in modo da diminuire il più possibile i punti di contatto con il terreno
IN GRUPPO, ECCO COSA FARE - Se si è in gruppo occorre sparpagliarsi, perché la scarica non si propaghi dall'uno agli altri.
IN MONTAGNA -E' bene scendere dalle cime nel corso delle ore pomeridiane, perché dopo mezzogiorno aumenta la probabilità di temporali in quota.
AL MARE - In barca, meglio andare sottocoperta bloccando il timone; se ci si trova in una piscina, un lago o nel mare bisogna cercare di tornare all'asciutto prima possibile, uscendo dall'acqua per tempo.I fulmini, come difendersi in maniera efficaceI fulmini, come difendersi in maniera efficace