Nuova riscossa dell'AnticicloneNuova riscossa dell'AnticicloneNonostante alcuni angoli d'Italia stiano ancora vivendo una fase meteo a tratti instabile, sul resto del Paese la pressione è di nuovo in aumento per merito di una robusta area anticiclonica localizzata sull'Europa centrale, con valori davvero elevati.
Nei prossimi giorni assisteremo ad una vera e proprio riscossa dell'anticiclone costretto durante lo scorso weekend a ritirarsi temporaneamente dall'Italia per lasciar spazio ad una fredda perturbazione. Ma vediamo come evolverà il meteo da qui al fine settimana.

Tra mercoledì 22 e giovedì 23 l'alta pressione dominerà praticamente indisturbata su tutto il Paese, dispensando tanto sole e temperature massime in aumento, soprattutto al Centro-Sud. Locali banchi di nebbia potranno formarsi nottetempo e nelle ore prossime all'alba sulla Val Padana e occasionalmente su alcuni tratti delle vallate più interne del Centro.

Da venerdì 24 le cose inizieranno nuovamente cambiare: il dominio anticiclonico sarà infatti minato da una perturbazione atlantica, richiamata dall'ormai reiterato vortice sulla Spagna in movimento verso l'Italia, e ciò provocherà un peggioramento del tempo. Le prime regioni ad essere interessate saranno la Sardegna e quelle nord-occidentali, poi a seguire la Toscana: su questi settori entroo sera arriveranno delle piogge.

Sabato 25 la perturbazione sarà in azione su tutto il Nord, tuttavia con piogge più probabili sui comparti pianeggianti, specie in Emilia Romagna. Altri piovaschi bagneranno alcuni tratti del Centro, segnatamente le aree tirreniche. Sul resto delle regioni centrali e al Sud il quadro meteo si manterrà più asciutto nonostante un contesto di forte variabilità.

Domenica 26 sarà la volta del Sud ad essere sotto nubi più minacciose e piogge sparse, specie su Sicilia, Calabria ed in seguito su Basilicata e Puglia.
Nonostante un clima più asciutto, tante nubi saranno comunque presenti anche sul resto del Paese, fatta eccezione per la Sardegna dove un timido sole riuscirà a fare capolino tra le nubi.