ALTA PRESSIONE ancora più forte, ma occhio al ritorno della NEBBIAALTA PRESSIONE ancora più forte, ma occhio al ritorno della NEBBIANelle prossime ore l'alta pressione, presente già da alcuni giorni sull'Italia, raggiungerà la sua massima potenza, favorendo NON solo un tempo stabile e soleggiato, con un clima ulteriormente primaverile, ma anche il ritorno di qualche nebbia o foschia su alcuni angoli del nostro Paese.
Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci riservano la previsioni fino a venerdì.

Attenzione alla giornata di venerdì 26. Alla stregua delle più conosciute saggezze popolari, ecco che "l'ospite è come il pesce, dopo tre giorni puzza". L'ospite, in questo caso, è l'alta pressione, la quale, dopo alcuni giorni di permanenza sull'Italia, provocherà un inevitabile ristagno dell'aria nei bassi strati, favorendo così il ritorno di nebbie e/o foschie le quali, soprattutto, di notte e nelle ore prossime all'alba, torneranno ad avvolgere alcuni tratti della Val Padana spingendosi localmente fino ai litorali.
Tuttavia, la vigilia del weekend non sarà solo insidiata dalle riduzioni della visibilità; ci sarà infatti spazio anche per la formazione di nubi basse ad appannaggio del comparto tirrenico, specialmente il settore costiero.
Tuttavia, nonostante questi piccoli, seppur fastidiosi, disturbi all'interno dell'alta pressione, anche il venerdì trascorrerà ugualmente all'insegna di un clima molto mite per la stagione con temperature che non faranno registrare particolari scossoni.

Se tutto verrà confermato, questo contesto climatico di stampo puramente primaverile potrebbe essere parzialmente minacciato da aria relativamente più fresca in arrivo solo nel corso dell'ultima parte del weekend. Ma di questo vi daremo maggiori dettagli in altri approfondimenti.