Settembre 2020 il più caldo di sempreSettembre 2020 il più caldo di sempreNonostante la pandemia del coronavirus, e gli effetti benefici per la natura dovuti al lungo lockdown, i cambiamenti climatici avanzano inesorabili. Il mese di SETTEMBRE 2020 è risultato essere il più caldo di sempre in Europa e nel Mondo. Facciamo il punto della situazione analizzando tutti i DATI ufficiali.

Il mese di settembre da poco passato passerà alla storia come il più caldo mai registrato. La conferma arriva dal servizio europeo di monitoraggio climatico Copernicus. Secondo il quale non è escluso che, nel suo complesso, l'anno in corso possa battere il record registrato nel 2016 e rivelarsi anch'esso il più caldo di sempre. Il caldo è risultato particolarmente intenso anche al Polo Nord. Non a caso, eccezion fatta per il 2012, mai l'estensione della calotta glaciale era stata così ridotta nel corso dell'estate.

DATI CALIMATICI. Nei dodici mesi che vanno dall'ottobre del 2019 al settembre del 2020, la temperatura media globale è risultata infatti di 1,28°C superiore rispetto all’epoca pre-industriale. In particolare, i mesi di gennaio, maggio e giugno del 2020 hanno fatto segnare dei record assoluti. Allo stesso modo, gli ultimi cinque anni, nel loro complesso, hanno rappresentato il lustro più caldo mai registrato.

Questo rappresenta il campanello d'allarme del riscaldamento climatico in atto: la temperatura media della Terra infatti continua a crescere, in media, di 0,2 gradi ogni decennio, dalla fine degli anni Settanta. Studi recenti attribuiscono all'aumento delle temperature circa il 35% dei decessi dovuti al caldo estremo e prevedono che tale numero crescerà inevitabilmente. A cui vanno a sommarsi tutti gli eventi meteo estremi che stanno aumentando di magnitudine e frequenza: Uragani, alluvioni lampo, tempeste etc. La soluzione è nota a tutti, limitare le emissioni di gas serra e catturare ciò che è già nell’atmosfera.