Vortice Mediterraneo e Aria gelida russa verso l'Europa Febbraio 2018Vortice Mediterraneo e Aria gelida russa verso l'Europa Febbraio 2018 Nelle prossime ore lo scenario meteorologico a scala europea subirà un vero e proprio shock ad opera di due azioni concomitanti: da un lato aria gelida dalla Russia muoverà verso il continente da est verso ovest a causa di un repentino riscaldamento stratosferico polare, il cosiddetto stratwarming; dall'altro il bacino del mediterraneo, divenuto oramai preda degli impulsi perturbati atlantici, diverrà terreno di battaglia tra l'aria umida e temperata meridionale e l'aria gelida continentale con la formazione di un ampio vistoso vortice depressionario. Lo scenario ciclonico sui mari italiani rimarrà attivo per tanti giorni, probabilmente per almeno 7 giorni, e tra Giovedì e Venerdì l'aria gelida riuscirà a penetrare sul nostro territorio sia dalla Valle del Rodano sia dalla porta della Bora, consentendo nevicate sino al piano sull'Emilia Romagna, Umbria, Marche, Toscana e quote basse al Centro e anche al Sud.