Paesaggio gelido in SIBERIA, anche qui l'inverno è in ritardoPaesaggio gelido in SIBERIA, anche qui l'inverno è in ritardoLa Siberia è uno dei luoghi più freddi e inospitali del pianeta, estati brevi, inverni lunghi e gelidi: in queste desolate terre vi sono i luoghi abitati più freddi del pianeta, la città di Ojmjakon è considerato il centro del gelo dell'emisfero nord, secondo il Daily Mail nel febbraio 2013 si sono registrati-74 gradi.
TOCCATI I -50 GRADI, MA L'INVERNO SIBERIANO E' ANCORA LONTANO - In questi giorni in diverse località della Jacuzia sono stati registrati valori minimi intorno a -50 gradi, gelo estremo che risulta però essere lontano dai valori registrati in altri anni; l'inverno dunque è iniziato in sordina anche in queste lande desolate e sferzate dai venti gelidi per svariati mesi l'anno.
MENO FREDDO IN SIBERIA QUEST'ANNO - In questo ultimo mese in Siberia è stato meno freddo rispetto al trend degli ultimi anni, anche 15 gradi in più rispetto agli anni scorsi: soltanto nell'ultima settimana si sono registrati -50,8 gradi a Ojmjakon. Nel corso dei precedenti inverni la situazione era diversa, a metà dicembre i giorni con temperature "siberiane" erano in numero superiore: il clima sta davvero cambiando anche in queste remote terre oppure la natura è semplicemente in ritardo?