Venti di BURRASCA sull'ItaliaVenti di BURRASCA sull'ItaliaL'insidioso VORTICE PERTURBATO sta determinando VENTI FORTISSIMI con raffiche di BURRASCA che hanno sfiorato i 150 km/h su alcune zone d'Italia in particolar modo su Campania, Calabria e Sicilia. Nella giornata di sabato 14 dicembre registreremo ancora FORTI VENTI FREDDI di Maestrale sulla Sardegna, con punte di 120/130 km/h sulle zone nord-occidentali dell’Isola. Le BUFERE interesseranno anche le regioni tirreniche (dalla Toscana alla Campania) mentre sul versante adriatico il Maestrale soffierà fino a 70/80 km/h. Prevediamo, a causa del forte vento, intense mareggiate lungo il versante tirrenico della Calabria dove le onde, innalzate dal vento, raggiungeranno probabilmente i 5/8 metri di altezza.

Domenica 15 i venti ruoteranno dai quadranti sud-occidentali con una decisa attenuazione seppur non escludiamo raffiche oltre i 30 km/h sulle regioni tirreniche. Assisteremo quindi ad una breve tregua determinata da una fugace rimonta alto-pressoria: ma durerà poco! Già dalla tarda serata di lunedì 16 dicembre, venti sostenuti tra Scirocco e Libeccio, torneranno ad interessare le regioni del versante tirrenico con punte massime, tra martedì 17 e mercoledì 18, di 70/80 km/h. Sui settori adriatici giungeranno furiose raffiche di Scirocco che riporteranno il fenomeno dell'acqua alta a Venezia. Secondo le previsioni, martedì 17 ci sarà un picco fino a 100 cm, 125 centimetri il 19 dicembre e 120 cm il 20 dicembre.

Il nuovo peggioramento previsto dalla PROSSIMA SETTIMANA, che porterà una nuova BURRASCA di VENTO, sarà causato da un profondo vortice instabile che dalla Spagna si sposterà sulle Baleari per poi raggiungere l'Italia.