ORIENT EXPRESS: lo storico treno giace in BelgioORIENT EXPRESS: lo storico treno giace in BelgioIl 4 ottobre 1883 fu inaugurato l’Orient Express, il treno che ha creato una nuova definizione di lusso e ha attraversato l’Europa (e non solo) trasportando la nobiltà dell’epoca. Era il sogno visionario del belga George Nagelmackers di unire due mondi lontani fra loro: l’Occidente industrializzato e l’Impero Ottomano.

Negli anni d'oro ci volevano settanta ore per arrivare a Costantinopoli da Parigi e ai soli 40 passeggeri ammessi a bordo era richiesto un abbigliamento adeguato agli standard di eleganza. Un convoglio che ha visto nascere storie d’amore e ispirato la penna di Agatha Christie, ma che dopo l’ultimo viaggio nel dicembre del 2009, giace immobile e inutilizzato su un binario morto in Belgio, in cui lo si può ancora ammirare con i suoi antichi interni ancora testimoni del lusso di allora, seppure ormai scalfiti dal tempo.

Nonostante ruggine e segni del tempo ha conservato tutto il suo fascino d’antan e rimane un leggendario simbolo della nostra storia. Non ha niente da invidiare al "gemello" restaurato che ancora oggi parte da Venezia, ed è il Venice Simplon e che continua ad assicurare il collegamento fra Parigi, Vienna e Istanbul ad un prezzo non proprio per tutti: 2.550 euro a persona per la tratta Venezia-Parigi, 8.590 euro per ripercorrere in cinque giorni la linea originaria, dalla Gare de l’Est di Parigi a Istanbul.

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo