L'ITALIA lancia il SATELLITE AEOLUS: può essere una SVOLTA METEO. Ecco cosa potrà fareL'ITALIA lancia il SATELLITE AEOLUS: può essere una SVOLTA METEO. Ecco cosa potrà fareLa tecnologia fa passi da gigante e questo progresso riguarda anche il campo meteorologico. Poche ore fa infatti è stato lanciato in orbita il satellite "italiano" Aeolus: esso misurerà con estrema precisione la direzione e l'intensità dei venti di tutta la Terra. Gli ingegneri dell'Esa hanno impiegato ben 17 anni per metterlo a punto, ma finalmente lo scorso 22 Agosto è stato fatto decollare dallo spazioporto dell’Agenziaspaziale europea di Kourou, Guyana francese. Aeolus ha le dimensioni di un automobile, pesa poco meno di 1500 kg e sostanzialmente è un laser a raggi ultravioletti, capace di studiare in maniera molto approfondita i venti degli strati più alti dell'atmosfera, dal livello del mare fino a ben 30 chilometri di quota.

Ma a cosa servirà concretamente? Aeolus permetterà di analizzare il clima mondiale e non solo; potrebbe infatti essere il fautore di una vera e propria svolta in campo meteo. Grazie a questo satellite, infatti, costato circa 480 milioni di dollari, i modelli climatici potranno via via essere migliorati e le previsioni del tempo potrebbero risultare più precise e complete. La missione dunque è senz'altro fondamentale per allargare gli orizzonti delle previsioni meteo, soprattutto per migliorare l'affidabilità di quelle a medio termine,senza contare che Aeolus sarà utile anche per studiare anche fenomeni su grande scala ed eventi potenzialmente violenti. Insomma il satellite sarà un precursore per elaborare nuovi modelli meteorologici e climatologici e va detto che è pure un orgoglio nazionale, in quanto il razzo che l'ha portato in orbita e il laser sono stati costruiti proprio nel nostro Paese, da eccellenze del settore.