RETINA: primo trapianto in ItaliaRETINA: primo trapianto in ItaliaLa medicina, lo sappiamo, fa continuamente passi in avanti. Per la prima volta in Italia e' stato eseguito, qualche giorno fa, l'impianto di una protesi sottoretinica ovvero un vero e proprio modello di retina artificiale, in una donna non vedente.

Il delicatissimo intervento, durato quasi 11 ore, è stato condotto dagli specialisti dell'Unita' di Oculistica dell'Irccs Ospedale San Raffaele di Milano. In precedenza questo stesso intervento è stato eseguito su una decina di persone nel mondo: a Oxford, a Tubing e a Singapore.

Si tratta di un dispositivo molto sofisticato: un microchip di circa 3 millimetri con 1.600 sensori, destinato a persone che hanno perso la vista durante l'eta' adulta a causa di gravi malattie genetiche della retina. E' stato inserito al di sotto della retina, mentre il circuito di collegamento che lo unisce all’amplificatore del segnale elettrico è stato posizionato dietro all’orecchio.