Ogni tanto una buona notizia: una bambina è stata estratta viva dalle macerie dell'abitazione in cui viveva con la famiglia. La casa era collassata a causa del fortissimo terremoto che alcuni giorni fa si era verificato nel mar Egeo, non distante dalla città di Izmir (Smirne).
La piccola è rimasta intrappolata per ben 65 ore: provvidenziale l'opera dei vigili del fuoco e dei sanitari. Sono stati salvati anche la mamma e due fratelli della bimba, mentre un altro fratello è morto.