In arrivo tantissima neve sulle AlpiIn arrivo tantissima neve sulle AlpiProsegue quasi ad oltranza la fase molto instabile e perturbata sull'Italia con l'avvicinarsi di un nuovo vortice ciclonico che, oltre a piogge intense e temporali, porterà NEVICATE abbondanti sulle ALPI. Scopriamo subito Quando, Dove e gli accumuli previsti in CM.

Sulla base agli ultimi aggiornamenti possiamo confermare come già dalla sera di giovedì 21 le condizioni sono previste in forte peggioramento a causa dell'arrivo di un vasto fronte instabile in discesa dal Nord Europa. Vista sia l'intensità delle precipitazioni, attese via via più moderate o localmente abbondanti sulle regioni del Nord Ovest, la neve cadrà a quote di tutto rispetto su Piemonte, Val d'Aosta e Liguria. I fiocchi imbiancheranno ancora diffusamente tutte le località al di sopra dei 1300-1400 metri in Liguria, 1100-1200 metri in Piemonte.

Nel corso di venerdì 22 le nevicate si faranno via via più intense e addirittura forti entro sera. Le quote rimarranno più o meno le stesse se non per locali ulteriori abbassamenti.
Nella giornata di sabato 23, la peggiore in fatto di neve, a causa del richiamo più mite dei venti di scirocco la quota neve si alzerà notevolmente, indicativamente oltre i 1400/1600 metri, ma al contempo le precipitazioni risulteranno ancora più abbondanti, proprio grazie all'ulteriore apporto umido. Comincerà a nevicare moderatamente anche sui settori montuosi della Lombardia e del Triveneto e sempre oltre i 1400 e 1600 metri.

A conti fatti, fino a sabato 23 sui rilievi della Liguria il manto nevoso potrebbe superare i 50-60 cm al di sopra dei 1500 metri, fino a 70 cm sul Piemonte ma a quote superiori ai 1300-1400 metri, "soltanto" 10-15 cm saranno attesi sul resto delle Alpi, meno interessate dal peggioramento.